Ambiente Legale Digesta Marzo - Aprile 2017

Gestione

Una nuova vita per le biciclette abbandonate


di Valentina Bracchi

Sono molti, soprattutto negli ultimi anni, i comuni italiani che si stanno adoperando per fronteggiare adeguatamente il problema dell’abbandono di biciclette in strada, anche in considerazione della maggiore sensibilità e del crescente interesse mostrati dai cittadini per il decoro urbano delle città e per il recupero dei beni riutilizzabili. Con il presente contributo ci si propone di fornire un quadro della normativa applicabile, posto che la questione deve essere affrontata sotto un duplice profilo: ambientale e civilistico, attraverso l’esame, quindi, della normativa di cui al D.lgs. 152/2006, oltre che delle disposizioni del codice civile sulle cose ritrovate, anche nell’ottica delle diverse possibilità che il nostro ordinamento offre per far fronte all’abbandono e ricavarne un’utilità, restituendo nuova vita ai velocipedi abbandonati e rimossi.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica - d.lgs. 231/2001 e anticorruzione
albo