Ambiente Legale Digesta Marzo - Aprile 2017

Aggiornamento

Terre e rocce da scavo: sottoprodotto e normale pratica industriale tra nuovo D.P.R., nuovo Codice degli Appalti e nuovo D.M. 264/2016


di Gualtiero Walter Bellomo

Nel presente articolo viene fatta un’attenta disamina degli elementi caratterizzanti la redazione di un Piano di Utilizzo delle Terre ai sensi del D.M. 161/2012 che vincola la gestione delle terre e rocce da scavo al di fuori del regime dei rifiuti alla sussistenza delle condizioni per essere un sottoprodotto, alla redazione di un elaborato progettuale di estremo dettaglio che è il PUT finalizzato alla verifica degli impatti sull’ambiente, sul territorio e sulla salute umana ed allo studio geologico, urbanistico, vincolistico ed ambientale di tutti i siti coinvolti.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica - d.lgs. 231/2001 e anticorruzione
albo