Ambiente Legale Digesta Gennaio - Febbraio 2017

Gestione

L’esclusione prevista per gli ambulanti: presupposti e limiti


di Giulia Ursino


Il presente lavoro ha lo scopo di analizzare i presupposti ed i limiti della deroga prevista dal Testo Unico Ambientale in favore dei c.d. commercianti ambulanti. Questi ultimi, infatti, sono esentati da tutta una serie di obblighi connessi alla gestione dei rifiuti, al ricorrere cumulativo di determinate condizioni. Si procederà, pertanto, alla disamina delle medesime, e nello specifico, del significato da attribuire alle espressioni “soggetti abilitati allo svolgimento delle attività in forma ambulante” e “rifiuti che formano oggetto del suo commercio”. Da ultimo, si procederà all’esame della c.d. esclusione nell’esclusione, prevista espressamente dalla legge, per i rifiuti di rame e di metalli ferrosi e non ferrosi.

ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica - il punto sull'albo
rubrica - d.lgs. 231/2001 e anticorruzione
gli esperti rispondono
tribunale