Ambiente Legale Digesta Gennaio-Febbraio 2018

Aggiornamento

L’applicabilità del Regolamento REACH al CSS, una sfida al vaglio della Commissione Europea


di Giulia Ursino e Greta Catini

Da sempre controverso tra gli operatori del settore è il tema dell’applicabilità del Regolamento REACH al Combustibile Solido Secondario. Invero, sebbene tale conclusione sembri scontata dallo stesso dettato normativo per il CSS-Rifiuto, non altrettanto può dirsi per il CSS-Combustibile. Tra istanze sostanzialistiche ed eccessi formalistici, la questione è arrivata finanche dinnanzi agli Organi Comunitari, i quali - con una risposta laconica nella sua assolutezza - hanno posto un punto fermo nell’annosa questione. Il presente contributo, cercherà quindi di far luce sulla vicenda - ripercorrendone i tratti salienti - con una particolare attenzione al lato pratico - in tema di diritti  ed obblighi - che graveranno sull’operatore del settore, laddove il Regolamento in esame sia ritenuto applicabile anche al CSS-Combustibile.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
albo
231 anticorruzione