Ambiente Legale Digesta Marzo - Aprile 2017

Focus

La rivendica del mezzo confiscato da parte del terzo proprietario estraneo al reato


di Claudia Annaloro

Il presente contributo si pone l’obiettivo di analizzare l’iter giurisprudenziale seguito dalla Corte di Cassazione sul delicato tema della posizione del terzo proprietario di un veicolo sottoposto a confisca per il reato di trasporto non autorizzato dei rifiuti. In particolar modo, la questione assume rilevanza nell’ipotesi in cui il soggetto rivendichi in sede giudiziale la proprietà del bene, dichiarandosi estraneo alla fattispecie di reato. Nella sentenza in commento, la Suprema Corte ribadisce il principio generale secondo il quale, a tal fine, incombe sul terzo proprietario l’onere di provare l’assenza di ogni qualsivoglia collegamento tra la condotta propriamente assunta e la realizzazione della fattispecie di reato.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica - d.lgs. 231/2001 e anticorruzione
albo