Ambiente Legale Digesta Settembre-Ottobre 2017

Focus

La responsabilità della pulizia e della manutenzione dei fossi di scarico


di Niky Sebastiani

Spesso gli scarichi idrici  effettuati dai depuratori, scolmatori e condotte fognarie del gestore del servizio idrico integrato  recapitano, tra i diversi corpi idrici ricettori, nei cd. fossi. Frequentemente tali fossi recettori - in ragione della composizione qualitativa degli scarichi ivi effettuati dai citati depuratori, scolmatori e condotte - sono interessati da fenomeni di sedimentazione e necessitano, pertanto, di periodiche operazioni di pulizia e manutenzione.E bbene, il presente contributo si propone di determinare le responsabilità connesse alle operazioni di manutenzione e pulizia di tali corpi idrici recettori  (c.d. fossi) e, nello specifico, se vi sia la giuridica possibilità di ripartire tali oneri tra il gestore del servizio idrico integrato (cioè colui che effettua lo scarico) i relativi proprietari frontisti.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
il punto sull'albo
231 anticorruzione