Ambiente Legale Digesta Novembre - Dicembre 2016

Focus

La gestione ADR dei rifiuti ospedalieri

di Filippo Bonfatti

La gestione dei rifiuti ospedalieri prevede, oltre a quanto previsto dal D. lgs. 3 aprile 2006, n.152 e smi e dal DPR 15 luglio 2003, n.254, il rispetto dell’accordo internazionale per il trasporto di merci pericolose su strada (ADR). Di conseguenza, il produttore che intende spedire il proprio rifiuto ad un destinatario ad esso collegato con strada pubblica, dovrà classificare il proprio rifiuto, imballarlo ed etichettarlo secondo le previsioni dell’ADR e dovrà affidarlo ad un trasportatore che utilizzi mezzi idonei, dotati di particolari caratteristiche e segnalazioni e guidati da conducenti adeguatamente formati. La formazione dovrà essere estesa anche alle altre figure coinvolte nella gestione, quali speditore, imballatore, caricatore/scaricatore e destinatario finale.



ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
rubrica - il punto sull'albo
rubrica - d.lgs. 231/2001 e anticorruzione
gli esperti rispondono
tribunale