Ambiente Legale Digesta Luglio-Agosto 2017

Focus

Impianti mobili e autorizzazione ex art. 208 co. 15 del TUA. Quando è effettivamente necessaria e profili connessi


di Niky Sebastiani

Il presente approfondimento si propone di esaminare la normativa relativa all’autorizzazione degli impianti mobili al fine di individuare, innanzitutto, le ipotesi in cui i medesimi necessitano effettivamente dell’autorizzazione ex art. 208 co. 15 del TUA (in particolare, ci si occuperà di macchine movimento terra, vagli e frantoi).
Inoltre, verranno approfonditi aspetti connessi più specifici e puntuali quali, ad esempio, quelli relativi alla necessità, per il gestore degli impianti in esame, di procedere all’iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali oppure quelli relativi alla giuridica possibilità, sempre per il gestore degli impianti, di autorizzare direttamente (in prima persona) i medesimi, per poi noleggiarli, successivamente, ad ulteriori soggetti - con autorizzazioni, quindi, già in essere.


LEGGI DI PIU'

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
il punto sull'albo
231 anticorruzione