Ambiente Legale Digesta Luglio-Agosto 2017

Aggiornamento

Il rapporto tra le iscrizioni in cat. 1, 4 e 5 e le licenze ad uso proprio per il trasporto delle merci su strada: l’avvio dei controlli in Emilia Romagna


di Chiara Fiore

Sono iniziati in Emilia Romagna i controlli circa il rispetto di quanto prescritto nelle Deliberazioni del Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali nn. 2 e 3 del 2015 le quali hanno chiarito – modificando il precedente orientamento dell’Albo – le condizioni che devono essere rispettate affinché un soggetto iscritto alle categorie relative al trasporto in conto terzi (1, 4 e 5) possa utilizzare mezzi iscritti al solo uso proprio delle merci.
Ed infatti, anche se le aziende hanno ottenuto, e potranno continuare ad ottenere, le iscrizioni all’Albo per il trasporto di rifiuti conto terzi, pur avendo la disponibilità di mezzi abilitati al solo trasporto di merci in conto proprio, sono state ridimensionate le tipologie di trasporto che le stesse potranno continuare ad effettuare in base a tali presupposti.
Gli operatori iscritti dovranno, quindi, verificare le attività concretamente svolte al fine di comprendere se possono continuare ad operare, ovvero se dovranno correre ai ripari chiedendo l’iscrizione al trasporto su strada di merci conto terzi.


LEGGI DI PIU'

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
il punto sull'albo
231 anticorruzione