Ambiente Legale Digesta Luglio-Agosto 2017

Gestione

Il gestore dei trasporti e il Responsabile tecnico per la gestione dei rifiuti. Profili pratici

di Claudia Annaloro


Il presente contributo si pone l’obiettivo di analizzare alcune questioni pratiche connesse ai requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo Autotrasporti di merci conto terzi da parte di una impresa iscritta all’Albo nazionale gestori ambientali. In particolare, la presente analisi si concentra sul requisito di idoneità professionale richiesto ai sensi dell’art. 4 del Regolamento (CE) n. 1071/2009 a norma del quale, l’impresa che intende iscrivere all’Albo autotrasportatori di merci conto terzi è tenuta a nominare un soggetto che, in maniera effettiva e continuativa, diriga l’attività di trasporto dell’impresa. In particolare, a tale soggetto è richiesto il superamento un esame che attesti le competenze in materia. Ebbene, in tale sede ci si interroga, in primo luogo, sulla possibilità di nominare quale gestore dei trasporti il soggetto che, nella stessa impresa, svolge anche il ruolo di responsabile di rifiuti e, in secondo luogo, sulla possibilità di applicare, al soggetto nominato per entrambe le cariche, la regola derogatoria di cui al Decreto dirigenziale 20 aprile 2012, n. 40.


ACCEDI PER LEGGERE

Sommario
aggiornamento
focus
gestione
il punto sull'albo
231 anticorruzione