Autovettura abbandonata: inottemperanza ad ordinanza di rimozione

03 maggio 2018

La Cassazione Penale Sez. III del 4 aprile 2018 n.14808 si pronuncia su un ricorso avverso una sentenza di condanna per il reato di cui all'art. 255, comma 3, in relazione all'art. 192, comma 3, del D. Lgs n. 152 del 2006 per mancata ottemperanza all'ordinanza del sindaco con la quale era imposto di provvedere alla rimozione di una abbandonata in area privata e al suo smaltimento mediante un centro autorizzato.
Il ricorrente lamentava che essendo il rifiuto abbandonato un'automobile, alla fattispecie si sarebbe dovuto applicare il D. Lgs. n. 209 del 2003 perché speciale rispetto al D. lgs n. 152 del 2006, con conseguente qualificazione del fatto come semplice illecito amministrativo.
In realtà la Corte riconosce che un problema di concorso apparente di norme quale quello prospettato dal ricorrente potrebbe porsi, evidentemente, con riferimento all'art. 255, comma 1, del d.lgs. n. 152 del 2006, ovvero con riferimento alla condotta di abbandono ma non anche con riferimento all'art. 255 comma 3.
Ne conclude che integra il reato di cui all'art. 255, comma 3, in relazione all'art. 192, comma 3, del D. Lgs n. 152 del 2006 l'inottemperanza all'ordinanza del sindaco con la quale impone la rimozione di un'autovettura abbandonata in area privata e il suo smaltimento mediante un centro autorizzato.